Pedonata non competitiva
sui luoghi della memoria del Vajont

Domenica 25 settembre 2016
ATTENZIONE! ABBIAMO RAGGIUNTO LA QUOTA MASSIMA DI PARTECIPANTI. ISCRIZIONI CHIUSE!
*

I Percorsi della Memoria si sviluppano lungo tre tracciati di difficoltà e lunghezze diverse. La corsa, non competitiva, percorre tratti di strade interrotti o distrutti nel disastro del Vajont che collegavano la valle del Piave alla Valcellina, e antichi sentieri che per secoli sono stati le vie di comunicazione a piedi per le genti di Casso, Erto, Castellavazzo e Longarone.

I Percorsi della Memoria sono quindi un suggestivo passo indietro nel tempo, lungo i quali percorrere tracciati ricchi di storia come la vecchia strada del Colomber nella forra del Vajont, il Trui dal sciarbon e il Troi de Sant’Antoni, le gallerie, il ponte tubo, la cava dei Pascoli, l’intero coronamento della diga, e attraversare la frana del Toc e gli antichi borghi di Erto e Casso.